Il fondo librario Martino Friedmann. Tra scienza, parascienza e immaginazione (secoli XVII - XVIII)

Archivio di Stato di Livorno, via Fiume 40

9 ottobre 5 - Domenica di Carta 2016

 Mostra bibliografica

9 ottobre 2016

Orario 9.00 -13.00 / 14.30 - 18.30

Intermezzo musicale ore 9.30

Marco Vanni (sax soprano)

Massimo Signorini (fisarmonica)

Visite guidate in Archivio

Manifesto        Invito

Dal fondo librario del dr. Martino Friedmann vengono esposti alcuni volumi e una serie di illustrazioni di particolare effetto, suggestione o curiosità. Sono tratte dai circa ottanta libri della collezione e riguardano non solo la materia medica e farmaceutica dei tempi passati, ma anche la materia letteraria, essendo stato Friedmann un erudito dai molteplici interessi. Dalle molte opere letterarie emerge l'interesse del collezionista anche per la materia fantastica, che faceva da contraltare al suo interesse scientifico e che la mostra tende a mettere in risalto.
Martino Friedmann, ebreo immigrato a Livorno dalla Romania prima della guerra, è stato medico tisiologo e delle malattie respiratorie a suo tempo noto in città, il suo fondo antiquario è giunto in Archivio di Stato nel 2015 per legato testamentario fatto dalla figlia Mina, imprevedibilmente scomparsa l'anno prima, e conserva preziosi volumi che vanno dal XVI al XX secolo.